Immigrati BS-CGIL
 Indice
Home    Email
Links
  NEWs
23/08/2020 - EMERSIONE 2020, Circolare 2399 del 24/07/2020
23/08/2020 - CITTADINANZA, modifiche dal 01/09/2020
31/05/2020 - EMERSIONE 2020, dal 1 giugno al 15 AGOSTO 2020 ore 22,00
COVID-19 news
        - EMERSIONE
        - BONUS COLF-BADANTI
        - CORONA VIRUS - Avviso Questura
24/03/2020 - Equivalenza SLP UE e CE per CONOSCENZA ITALIANO
Richiesta dell'IDONEITA' ALLOGGIATIVA
        - link
        - manuale utente
        - modulo da compilarsi a cura del Proprietario di casa
        - documenti necessari
        - fac simile modulo richiesta idoneità
02/12/2019 - Reddito di cittadinanza, Stati per i quali è richiesta la documentazione sulle proprietà immobiliari
27/10/2019 - Modulo richiesta appuntamenti a Bergamo (CS familiare di ITA)
16/06/2019 - Inserito modello per domanda di TEST ITALIANO
13/04/2019 - SPID e TEST ITALIANO - art 9.1
13-10-2018 - Modifiche alla Legge 91/1992 CITTADINANZA
- quadro sinottico delle modifiche
- legge 91/1992 aggiornata
- art 8 comma 2 - ABROGATO
- art 9bis comma 2 - IMPORTO DEL BOLLETTINO: 250 €
- art 9ter (nuovo) - termine per la procedura da 2 e a 4 anni
        NOTA: anche per i procedimenti in corso
- art 10bis (nuovo) - revoca della cittadinanza
13/06/2018 - Modulo Richiesta titolo viaggi per stranieri/rifugiati/protezione
09-02-2018 - RICONGIUNGIMENTI: documenti CONTROFIRMATI
09-02-2018 - Questura, novità per fratelli/sorelle di Cittadini ITA
17/08/2017 -> Nuove regole per la domanda di RICONGIUNGIMENTO
Certificati Tribunale
        > Link con il servizio on line di prenotazione dei certificati
        > Link con le ISTRUZIONI
27/02/2017 - UNIONI CIVILI - Circolare INPS n.38 del 27/02/2017
CORSI DI ALFABETIZZAZIONE
> INIZIATIVE REGIONE
        1) Locandina
        2) Guida multilingue
> per ISCRIZIONI
        1) andare a CPIA, Piazza Martiri della Libertà 22, CHIARI (030 7009707)
        2) i corsi si tengono presso IPS FALCONE - Palazzolo s/O
              - Martedì, Giovedì e Venerdì
              - Due orari: dalle 17,00 alle 19,30 OPPURE dalle 19,30 alle 21,30
              - Durata del corso: 4 mesi, da Febbraio a Giugno
              - COSTO: 20€
Lombardia, Servizio sanitario MINORI DI 14 ANNI
--> Circolare 22/01/2014, iscrizione MINORI IRREGOLARI e esenzione ticket
VIAGGI ALL'ESTERO
Chi ha PERMESSO DI SOGGIORNO VALIDO  
  Può spostarsi liberamente tra l’Italia e il proprio Paese, basta portare con sé il permesso.
Può anche spostarsi per turismo, senza chiedere visti, in tutti i Paesi Schengen.
Negli altri paesi, bisogna verificare se in base agli accordi con il proprio Paese d’origine ha bisogno di un visto.
 
Chi ha PERMESSO DI SOGGIORNO IN FASE DI RINNOVO  
  Può andare al proprio paese di origine ma il viaggio di andata o di ritorno non deve prevedere il passaggio o scali in un Paese Schengen.
Bisogna portare con sé il passaporto, il permesso scaduto e la ricevuta dell'ufficio postale da esibire alla polizia di frontiera.
 
Chi attende il PRIMO PERMESSO DI SOGGIORNO  
(per lavoro o ricongiungimento familiare)
può viaggiare nell’Area Schengen solo se ha un visto di ingresso del tipo “Schengen uniforme” valido per tutta la durata del viaggio,
altrimenti può solo viaggiare tra l’Italia e il suo Paese d’origine senza tappe europee.
Bisogna portare con sé cedolino e passaporto con il visto rilasciato dal consolato che specifica il motivo del soggiorno in Italia.
 
Per quanto tempo posso assentarmi dall'Italia?
Permessi CE - Soggiornanti di lungo periodo
        -> NON PIU' DI 12 MESI CONSECUTIVI (vedi art 9, c7 - TU)
Permessi di soggiorno di durata 1 anno
        -> NON PIU' DI 6 MESI (art 13, comma 4, DPR 394/1999 - Regolamento TU)
Permessi di soggiorno di durata almeno 2 anni
        -> NON PIU' DELLA META' DEL PERIODO DI VALIDITA' DEL PERMESSO
                (art 13, comma 4, DPR 394/1999 - Regolamento TU)
Se il cittadino extracomunitario è stato "costretto" a rimanere all'estero oltre il periodo stabilito dalla legge per GRAVI MOTIVI comprovati (per esempio ricoveri in ospedali, cure riabilitative, per adempiere agli obblighi militari) ha diritto al rinnovo del permesso di soggiorno.
Sono GRAVI MOTIVI anche gravi problemi di salute del coniuge o di un parente di primo grado.
E' necessario dimostrare con documenti eventualmente tradotti, legalizzati/apostillati nei Consolati italiani
Carta di soggiorno per FAMILIARI di cittadini UE
        -> NON PIU' DI 6 MESI (vedi dlgs 30/2007 - art 10, c5)
Se il cittadino extracomunitario è stato "costretto" a rimanere all'estero oltre il periodo stabilito dalla legge per GRAVI MOTIVI comprovati (per esempio ricoveri in ospedali, cure riabilitative, per adempiere agli obblighi militari) ha diritto al rinnovo del permesso di soggiorno.
Sono GRAVI MOTIVI anche gravi problemi di salute del coniuge o di un parente di primo grado.
E' necessario dimostrare con documenti eventualmente tradotti e legalizzati nei Consolati italiani
Che fare se il Permesso scade mentre si è all'estero?
E' possibile rientrare in Italia chiedendo il visto di reingresso presso il Consolato italiano.
Il permesso di soggiorno non deve, però, essere scaduto da oltre 60 giorni.
Per chi ha avuto gravi motivi di salute il permesso di soggiorno non deve essere scaduto da oltre un anno.